Quarto appuntamento con l’annuale convegno nazionale promosso dal Centro Studi Araldici che si pone l’obiettivo di analizzare lo stato dell’arte per quanto riguarda la disciplina araldica, e valorizzarne le sue espressioni più significative.

Sede dell’edizione 2018 dell’evento è la sede varesina dell’Università degli Studi dell’Insubria, circostanza che permette all’iniziativa di attirare l’attenzione del mondo accademico verso l’arte del blasone. Alla proposta hanno inoltre aderito “Italia Araldica” e “Bandiere Storiche Onlus”, mentre il quotidiano digitale VareseNews è media partner del convegno, una partnership che ha permesso di lanciare anche un’iniziativa senza precedenti: un censimento delle fonti araldiche presenti sul territorio della provincia di Varese, condotto attraverso i lettori del quotidiano locale.

ARALDICA: ATTUALITA’ E PROSPETTIVE

Venerdì 4 e sabato 5 maggio 2018 – Varese

presso

Università degli Studi dell’Insubria
Venerdì 4 maggio: Aula Magna Graniero Porati, via Dunant 3, Varese
Sabato 5 maggio: Aula didattica, via Monte Generoso 71, Varese

***

Per ragioni organizzative è preferibile segnalare la propria presenza alla segreteria organizzativa: araldica.varese@gmail.com
Per i signori sono consigliate giacca e cravatta..
Per i partecipanti è anche possibile usufruire di una colazione di lavoro presso il vicino ristorante “Vecchio Convento” (30,00 euro); è stata inoltre stipulata una convenzione con un albergo nelle immediate vicinanze (Hotel Ungheria con camere a partire da 64,00 euro; per prenotazione on line: Hotel Ungheria). Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa.

L’Università dell’Insubria è raggiungibile sia in auto (sono presenti due distinte aree di parcheggio adiacenti la sede universitaria), che in treno (due distinte possibilità, Ferrovie dello Stato e Ferrovie Nord, in entrambi i casi all’uscita della stazione si trovano le fermate degli autobus, per la giornata di venerdì si potrà utilizzare la “Linea E” con fermata via Ottorino Rossi-Università, per la seconda giornata la “Linea C” con fermata via Monte Generoso-Università)..

*************************************************************************
Il convegno “Araldica: attualità e prospettive” è un appuntamento annuale e itinerante, infatti ogni edizione ha luogo in una città diversa, per raggiungere un pubblico più ampio possibile.
L’impostazione è costante, con una prima parte di analisi data da una tavola rotonda su un tema di attualità relativo al mondo araldico, e dalla presentazione del Rapporto Nazionale sullo Stato dell’Araldica; a seguire la parte di valorizzazione dell’araldica italiana, con la consegna del Gran Premio Scudo d’Oro e del premio di laurea “in memoria di Paolo Giovanni Maria Coppola”, e quindi di una serie di momenti in cui si vanno a presentare diversi aspetti di quanto oggi c’è o viene realizzato in Italia, come l’esperienza positiva di un ente o di un’iniziativa, un artista, un monumento o una località, per chiudersi (ove possibile) con una “visita araldica”; la valorizzazione di quanto viene oggi fatto in Italia in ambito araldico, prosegue poi il secondo giorno, interamente dedicato alla presentazione dei libri usciti negli ultimi dodici mesi il cui contenuto ruota intorno all’arte del blasone, ad opera degli stessi autori.
A cambiare invece ogni anno è il referente locale, che aiuta il Centro Studi Araldici in tutta quella che è la “logistica” dell’organizzazione dell’evento. A questo fine è dunque già possibile avanzare eventuali proposte per ospitare l’edizione dell’anno prossimo, scrivendo a comunicazioni@centrostudiaraldici.org
locandina

La locandina con il programma dell’evento

 

.